Dragon Ball FighterZ: Un ritorno in due dimensioni

Nuovissimo picchiaduro sviluppato da Arc System Works in uscita il 26 Gennaio 2018, Dragonball FigherZ promette un ritorno alle origini del genere, sia per quanto riguarda la trama (rivediamo i personaggi iconici della serie, da Freezer a Majin Bu), sia per quanto riguarda il gameplay.
dbfighterz
Lo stile di gioco si avvicina moltissimo ai primi capitoli della saga, scorrimento orizzontale in due dimensioni, con una gestione del combattimento che ricorda moltissimo i classici Marvel vs Capcom e Street Fighters, e sono abbastanza sicuro che Arc System abbia puntato sin da subito al competitivo, con un gameplay che risulta molto facile da intuire ma estremamente ostico da padroneggiare. Il roster dei personaggi ad occhio può sembrare povero, soprattutto se prendiamo in considerazione gli ultimi titoli usciti con marchio Dragon Ball, in questo caso non ci si aspetta più di 30 personaggi, a cui sicuramente se ne aggiungeranno altri tramite DLC. Avendo avuto una chance di provare la beta, ritengo che sia un punto di forza, poiché sebbene i personaggi giocabili fossero pochi (ovviamente meno rispetto al rilascio finale), lo stile di gioco e le combo sono completamente diverse da combattente a combattente.
dbz-srk-1
La grafica si allontana dallo stile tridimensionale di Xenoverse e ritorna in forma fumettosa, e personalmente è stata una vera e propria gioia per gli occhi: coloratissima, effetti particellari dettagliati e un buon frame rate per godersi il tutto, anche nella versione console. Le animazioni risultano molto curate, uniche tra i personaggi e rese in maniera cinematografica; un vero e proprio manga in movimento.
dragon-ball-fighterz-11
La storia permetterà di rivivere i momenti epici della saga, includendo sicuramente eventi estrapolati da Dragon Ball Super, e sicuramente ne aggiungerà altri totalmente nuovi approfittandone per presentare un personaggio inedito, disegnato sempre da Akira Toriyama.

Dragon Ball FighterZ uscirà per Playstation 4, Xbox One e PC, è già disponibile per il preorder con dei contenuti extra. Ci vediamo il 28 Gennaio!

Nicola “Hozon” Caputo

Lascia un commento

Facebook
Twitter
Google+
YouTube
YouTube